Fineware Cloud

Scarica il file in PDF
Fineware contratto clouding 2015

Il cloud è uno dei temi più sentiti nell’informatica degli ultimi 4-5 anni. È un concetto così esteso che risulta spesso difficile racchiuderlo in una definizione ben precisa ed accurata. Una moltitudine di servizi, basati sull’utilizzo della rete Internet, permettono di gestire ed organizzare i propri file, documenti, contatti, calendari ed informazioni in maniera flessibile, sicura ed accessibile da qualsiasi dispositivo moderno.

Il cloud quindi è, nella sua forma più semplice da spiegare, uno spazio online riservato agli utenti per custodire i propri file; possono essere forniti anche molti altri servizi grazie al cloud, ma il suo scopo principale e maggiormente apprezzato dagli utenti è la possibilità di avere i propri file ovunque grazie a questo spazio “tra le nuvole” accessibile via Internet da altri PC, da smartphone e tablet. Tra i più conosciuti servizi di cloud storage annoveriamo Dropbox (vero capostipite della famiglia), Google Drive, OneDrive e Mega, solo per citare i più famosi.

 

Bring-Your-Own-Cloud

 

Ma la domanda che molti si pongono –  ancor di più dopo lo scandalo Datagate – è: i nostri file sono al sicuro da occhi indiscreti? I servizi possono cancellare account e file senza autorizzazione dell’utente? Sono certo che i miei dati non vengano utilizzati a scopi pubblicitari? Se cancello un file, posso stare sicuro che il sistema non mantenga copie sul server?  Le risposte sono ovvie: la sicurezza è un aspetto molto importante per le aziende: stiamo di fatto consegnando i nostri file ad aziende che non sappiamo dove siano, con cui non possiamo parlare ad un  responsabile e per le quali sono siamo soltanto “uno dei tanti clienti”.

Come avere un migliore controllo sui nostri dati, in ogni aspetto?

A questa problematica ha risposto Fineware con il servizio “Fineware Cloud”.

Il progetto basato sul software opensource ownCloud nasce come un’applicazione di file hosting ma ormai non si limita solo a questo: non permette soltanto di caricare documenti, ma anche di crearne di nuovi tramite editor online e di condividerli in tempo reale con gli utenti; inoltre include una serie di plugin con i quali è possibile gestire i contatti, il calendario e molte altre attività professionali. Il tutto protetto da crittografia e connessione sicura SSH.

Un’unico gestore, presente sul territorio, a cui avete già affidato la gestione delle vostre mail e/o dei contenuti web. I vostri dati sono la nostra diretta responsabilità.

Come si utilizza?

  • Via web all’indirizzo https://cloud.fineware.it;
  • Con i client Windows, Linux, MacOS ;
  • Con il client Android disponibile nel Play Store (cellulare o tablet);
  • Con il client iOS disponibile nello store iTunes (a pagamento, €0,9).?

Che servizi sono disponibili?

  • Gestione di utenti e gruppi
  • Visualizzatore di documenti ODF e PDF
  • Riproduttore multimediale (e streaming audio/video)
  • Calendari (anche CalDAV)
  • Rubriche (anche CardDAV)
  • Crittografia dei file

Quanto costa?

Fineware Cloud è disponibile a partire da 10,00 euro/mese. Consulta i nostri     LISTINI

Contattateci per avere un’offerta personalizzata o per maggiori informazioni

 

 

 

It's only fair to share...Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook